Pafaronica Netlabel: un'etichetta trentina tutta sul web
News

Giampaolo_CampusE' stata presentata la Parafonica Netlabel nuovo progetto dell'associazione I Parafonisti del Baldo, "Parafonica Netlabel" è una nuova etichetta discografica, la prima della nostra provincia, che distribuirà on line musica e album ideati e realizzati dal gruppo sperimentale brentegano e da altri artisti.. Lo scopo dell'etichetta brentegana è di veicolare lavori che propongano una riflessione critica sui diversi linguaggi musicali. Ciò avviene attraverso una prospettiva incentrata su una dimensione ecologica e complessa d'intendere il luogo in cui ci si trova ad operare. Caratteristica di tale proposta è quindi l'intento di operare sul concetto di spazio coinvolgendo musicisti del luogo e realizzando progetti musicali che abbiano come centro d'interesse il territorio locale: i suoi artisti, il suo ambiente, i suoi suoni e i suoi rumori. "Parafonica Netlabel" è on line da pochi giorni, dopo aver ottenuto i necessari accreditamenti di settore, con la presentazione della linea editoriale fino a novembre 2011. Sono in rete dal primo di luglio due album: "Habitat" del gruppo elettroacustico Difondo (Giampaolo Campus e Sergio Camedda) e "Landscapes" del chitarrista Mauro Tonolli. Ad ottobre saranno pubblicati "Deperillizia Live" (il lavoro realizzato da I Parafonisti del Baldo per il 50mo della morte di F. Depero) e "Zona d'ombra" del gruppo elettroacustico roveretano "Pequod", mentre a novembre si potrà procedere al download di "Cava Tapi – La voce dell'antenna" (un lavoro sull'onomalingua e l'astrazione verbale di F. Depero a cura di Walter Salin e Giampaolo Campus) e di "Cum novo cantico", un progetto tra il canto gregoriano e il jazz del Coro Anthea diretto da Quinto Canali con Renzo Vigagni all'organo. http://parafonicanetlabel.blogspot.com/ e http://www.myspace.com/parafonicanetlabel/

smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
 

Condividi l'articolo

Dite la vostra

Si sta per chiudere un 2016 davvero ricco di uscite discografiche per la scena musicale trentina. Vi chiediamo qui cosa pensate sulla qualità delle produzioni